Do fairies have a tail?: il progetto di Violetta Cottini in collaborazione con Roberta Indolfi e Alessandra Indolfi è il vincitore della call ERetici. Le strade dei teatri 2024

 

 

Do fairies have a tail?, il progetto di Violetta Cottini in collaborazione con Roberta Indolfi e Alessandra Indolfi è il vincitore della quinta edizione di ERetici. Le strade dei teatri, call per artisti under 28 del panorama nazionale, promossa dal Centro di Residenza Emilia-Romagna, composto da L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino e La Corte Ospitale di Rubiera, con il contributo di Mic – Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna, Comune di Mondaino, Comune di Rubiera.

Su un totale di 95 domande pervenute, Do fairies have a tail? è il progetto che il Centro di Residenza Emilia-Romagna sosterrà e accompagnerà in questo percorso di studio e ricerca che si concluderà a settembre 2024, insieme allo sguardo e al supporto prezioso che potranno fornirgli i tutor critici, artistici e tecnici.

ERetici. Le strade dei teatri, interrogandosi sul valore del processo creativo che precede e accompagna la composizione e la produzione di una nuova opera, vuole offrire agli artisti, e in particolare quest’anno a Violetta Cottini, Roberta Indolfi e Alessandra Indolfi, le migliori condizioni possibili per concentrarsi sulla ricerca e la sperimentazione, il confronto con studiosi e curatori, le relazioni con le comunità di prossimità.

 

Scopri di più sul progetto cliccando qui