IL 9 E 10 LUGLIO TORNA “FOREVER YOUNG” ALLA CORTE OSPITALE, LA QUARTA EDIZIONE DELLA RASSEGNA CHE PREMIA IL TEATRO UNDER 35

 

Manca meno di un mese alla quarta edizione di “Forever Young”, per la direzione artistica di Giulia Guerra, ideata e promossa da La Corte Ospitale, inserita all’interno del programma L’Emilia e una notte 2022 e realizzata con il contributo della Regione Emilia-Romagna e del Ministero della CulturaSabato 9 e domenica 10 luglio avrà luogo alla Corte Ospitale l’attesa rassegna che sostiene le compagnie teatrali italiane Under 35 e il ricambio generazionale. “Forever Young” porta a compimento quell’unione fra le due anime, residenziale e produttiva, che da sempre contraddistinguono la missione culturale della Corte Ospitale: le 5 compagnie finaliste hanno infatti avuto diritto a un periodo di residenza artistica presso i suoi spazi ed è qui che presenteranno al pubblico i loro spettacoli in forma di studio della durata di 30 minuti. 

In concorso Maragoni/Fettarappa/Vila, Putéca Celidònia, Corps Citoyen, Drogheria Rebelot, Compagnia Fiore/Rossi. 

 

SABATO 9 LUGLIO

Corps Citoyen con “GLI ALTRI #2_ SERBIA-UE 2098”  
Compagnia Putéca Celidònia con “Felicissima jurnata
Compagnia Maragoni/Fettarappa/Vila con “Solo quando lavoro sono felice”

Fuori concorso, LETTRE À UNE DEUXIÈME MÈRE – Soliloque épistolaire,di Constance de Saint Remy e con Camille de Sablet, spettacolo vincitore del progetto Premisses

DOMENICA 10 LUGLIO 

Compagnia Drogheria Rebelot conCartaSìa”
Compagnia Fiore/Rossi
con “PERSONNE, chroniques d’une jeunesse” 

 

Per L’Emilia e una notte 2022, alla Corte Ospitale si avrà l’occasione di partecipare nel Chiostro della Corte Ospitale sabato 9 (tra le 17.30 e le 19.00; tra le 20.00 e le 21.00; e a oltranza dalle 21.30) e domenica 10 luglio (tra le 9.00 e le 10.30 e tra le 11.00 e le 12.00) alla performance per un solo spettatore alla volta “Chiamami”, da “La voce umana” di Jean Cocteau, di e con Annamaria Troisi, con la poesia di Marta Bardazzi, produzione La Corte Ospitale, A.M.A Factory.

A “Forever Young” si terrà anche un laboratorio di visione e giornalismo teatrale condotto da Andrea Pocosgnich di TeatroeCritica: una giovane redazione giornalistica rifletterà sugli spettacoli in via di creazione per raccontarli su www.teatroecriticalab.wordpress.com. E ancora, “S-Corte Teen”, un progetto nuovo che si rivolge a dieci ragazze e ragazzi tra i 14 e i 18 anni che vogliono sperimentare personali forme di relazione con il teatro partecipando dall’8 al 10 luglio agli spettacoli, incontri e confronti con gli artisti di Forever Young.

 

Scopri tutto il programma >> clicca qua

 

 

Forever Young è realizzato con il contributo di